Red: I cento giorni di Berluscone. Per Mediaset e per il bene del paese

Troviamo un esempio tra i più divertenti dell’intera storia del giornalisno nel comportamento della stampa transalpina di fronte all’avanzata di Napoleone dalle coste francesi, proveniendo dall’esilio all’isola d’Elba, verso la capitale. In pochi giorni infatti gli stessi giornali, le stesse redazioni titolarono da “la canaglia di nuovo sul suolo di Francia”, quando Napoleone era ancora dalle parti di Cannes, per passare ad un cerimonioso “sua maestà è tornata a Parigi”, non appena Luigi XVIII fuggì precipitosamente dalla capitale francese per lasciar posto al ritorno di Napoleone il giorno successivo. Chissà quali, e quanti, aneddoti ci lasceranno i prossimi cento giorni di Berluscone visto che l’uomo proviene dal mondo dello spettacolo. E chissà se finiranno in una Waterloo oppure in un incofessabile papello all’italiana. E’ sicura una cosa: come i cento giorni di Bonaparte, i prossimi cento di Berluscone hanno robuste spiegazioni materialistiche. (…) http://www.sinistrainrete.info/politica-italiana/2451-red-i-cento-giorni-di-berluscone-per-mediaset-e-per-il-bene-del-paese.html